News

Le caratteristiche del contratto di avvalimento

unione6Il Consiglio di Stato si pronuncia  sulle caratteristiche del contratto di avvalimento e della polizza fideiussoria.

La notizia indicata e ulteriori documenti e note sull'argomento sono disponibili nel menù: Gestione del'ente-Appalti,Trasparenza e Anticorruzione

Rapporto popolazione e dipendenti

frazione1Un ente, chiede alla Corte dei Conti  l’espressione di un parere in ordine alla facoltà assunzionale per il triennio 2017 - 2019.

Documenti e note sull'argomento sono disponibili, per gli Associati, nel menù: Gestione dell'ente-Personale

Un nuovo decreto legge per gli enti

“Il dialogo dell’Anci con il Governo e i gruppi parlamentari, in vista dell’approvazione della legge di Bilancio, ha consentito nelle scorse settimane di raggiungere importanti risultati a favore delle autonomie locali. Riteniamo e auspichiamo che ora quel percorso - che necessitava di una conclusione su importanti questioni rimaste irrisolte – sia portato a compimento”. Lo afferma il presidente dell’Anci, Antonio Decaro, che auspica: “Il Governo vari un decreto legge che contenga la soluzione ai nodi ancora aperti, in modo che il confronto di merito possa proseguire con l’esecutivo e con le forze parlamentari”.

“Vanno eliminati i tagli a carico delle Città metropolitane e delle Province, affinché questi enti possano garantire - ricorda il presidente Anci - i servizi essenziali loro affidati; va garantito l’innalzamento del 75% del turn over del personale in tutti i Comuni. Sono necessarie inoltre - conclude Decaro - modifiche fondamentali delle norme relative al sistema di perequazione per il riparto del Fondo di solidarietà comunale, insieme al necessario slittamento al 31 marzo del termine di approvazione dei bilanci”. (com) da www.anci.it

 

A rischio precari siciliani

A rischio i precari degli enti locali dell’Isola: è questo l’allarme lanciato da Anci Sicilia. “Se la Legge di Bilancio 2017, oggi in discussione al Senato, - spiegano Leoluca Orlando e Mario Emanuele Alvano, rispettivamente presidente e segretario generale di Anci Sicilia  - passerà nel testo attuale, dal primo gennaio 2017 la stragrande maggioranza dei comuni siciliani, non potendo  più  contare su migliaia di lavoratori a tempo determinato, non sarà in condizione di far funzionare i propri  uffici e conseguentemente di erogare i relativi servizi ai cittadini”.
“Si tratterebbe di una mortificazione inaccettabile di migliaia di lavoratori – continuano Orlando e Alvano – che, da oltre vent’anni, prestano la propria opera nei comuni dell’Isola e la cui retribuzione in buona parte è finanziata dalla Regione siciliana. Ci auguriamo che non sfuggano a nessuno le gravissime ripercussioni che tutto ciò potrebbe avere sulla struttura organizzativa degli enti e sulla coesione sociale dei territori”.
“Vi è pertanto la necessità  - conclude il presidente Orlando - di individuare con urgenza e in ogni caso entro la fine dell’anno, attraverso un confronto tra governo nazionale e Regione siciliana, una soluzione strutturale e definitiva che fissi i criteri di un piano straordinario di assunzioni a tempo indeterminato”. (com/ef) - da www.anci.it

I nuovi moduli per la definizione agevolata

obama1Equitalia informa che il nuovo modello per presentare la domanda di adesione alla Definizione agevolata è disponibile.

Documenti e notizie sull'argomento sono disponibili, per i soli Associati, nel menù: Normativa-Leggi Enti Locali

Lo scadenziario di Dicembre 2016

scadenze1612Si rende disponibile lo Scadenziario del mese di Dicembre 2016, a cura di Eugenio Piscino e Italia Esposito, con tutte le scadenze e gli adempimenti di interesse degli enti locali. Lo Scadenziario è aggiornato alle più recenti normative.

E' possibile consultare gli scadenziari, alla voce di menù: Newsletter-Scadenziario

bannercorsi

campagna adesione2016

A.S.F.E.L.

Associazione Servizi Finanziari Enti Locali

Via Lepanto, 95 - 80045 Pompei (NA)

C.F. 90080340632 - P.I. 08339801212

. E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

. Fax: 081 011 2874

Top
Questo sito utilizza cookie di profilazione propri e di terzi per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Utilizza anche cookie analytics propri e di terzi al fine di effettuare statistiche e monitoraggi sull'utilizzo del sito. Continuando a consultare ASFEL.it o chiudendo questo popup, acconsenti all'utilizzo dei nostri cookie Dettagli…