Se non sei ancora loggato effettua il Login per poter accedere a tutte le sezioni ed articoli del nostro sito

News

Audizione della Corte dei conti sull'armonizzazione

del .

soldi33Il Presidente della Commissione parlamentare per l’attuazione del federalismo fiscale ha invitato il Presidente della Corte dei conti ad una audizione su “armonizzazione dei bilanci degli enti territoriali e sistema contabile delle Regioni”. Nel corso dell’esposizione, sono, pertanto evidenziati i nodi problematici e le potenzialità legate all’avvio del processo di armonizzazione dei sistemi contabili e degli schemi di bilancio delle Regioni, degli Enti locali e dei loro organismi (d.lgs. 23 giugno 2011, n. 118 integrato e corretto dal d.lgs. 10 agosto 2014, n. 126).

Vai alla NUOVA VOCE di menù: Gestione del bilancio-Armonizzazione che contiene tutti i principi contabili generali e applicati in vigore dal 2015.

La reiterazione del tempo determinato

del .

cge3La Corte di giustizia europea, sezione III, conclude la sentenza del 26 novembre 2014, resa nelle cause riunite C 22/13, C 61/13 a C 63/13 e C 418/13, sulla reiterazione rapporti di lavoro a tempo determinato

La notizia è inserita nella newsletter giornaliera che è inviata agli Associati, che possono consultarla, inoltre, nel menù: Newsletter- News giornaliera

Testo del disegno di legge di stabilità con emendamenti

del .

euro9La Commissione bilancio della Camera ha concluso le votazioni degli emendamenti al ddl di stabilità. Il testo sarà in Aula da oggi, venerdì 28 (termine emendamenti ore 9,00); già prevista la fiducia che, probabilmente, per garantire omogeneità al testo, verrà posta su tre maxiemendamenti divisi per materia.

La documentazione relativa alla notizia e ulteriori notizie sull'argomento sono disponibili nel menù: Normativa-Leggi di stabilità

Gli emendamenti della legge di stabilità

del .

L’approvazione in Commissione parlamentare della prima parte di emendamenti che hanno recepito l’intesa tra Governo e Anci rappresenta un passo significativo nel miglioramento della legge di stabilità e nell’assunzione delle proposte avanzate dall’Anci affinché lo sforzo di contenimento della spesa richiesto ai Comuni – che rimane troppo rilevante – sia compatibile con il mantenimento dei servizi fino ad oggi erogati ai cittadini”. Lo afferma il presidente dell’Anci, Piero Fassino, in una nota diffusa sabato 22 novembre.
“Ci attendiamo adesso - prosegue - che la legge di stabilità, così emendata, continui il suo percorso, e che vengano recepite in Aula alcune limitate modifiche, relative ai piccoli Comuni, alle Città metropolitane e ad alcuni aspetti ulteriori di miglioramento della gestione contabile. Il confronto fra l'Anci e il Governo continuerà nei prossimi giorni, come convenuto, per definire le altre questioni relative alle norme in materia di semplificazione e al nuovo regime tributario, nonché un preciso cronoprogramma relativo agli atti successivi per assicurare l'approvazione dei bilanci nei tempi giusti”.

“Ci attendiamo – conclude Fassino - che le proposte del Governo per un nuovo regime della fiscalità locale siano tali da garantire ai Comuni le risorse necessarie, senza aggravi di prelievo per i contribuenti”. (com) da www.anci.it

Archivio News