Commissioni d'accesso

“Ci sono alcune commissioni di accesso così come ci sono alcune amministrazioni comunali, e per quanto mi riguarda anche provinciali, che sono all'attenzione delle Prefetture per verificare se ci sono le condizioni per mandare una commissione di accesso”. A dirlo è stata la presidente della Commissione parlamentare antimafia Rosi Bindi al termine delle audizioni tenute oggi a Catanzaro con i prefetti del capoluogo di Regione, di Vibo Valentia, Crotone e Cosenza e con i magistrati della Dda di Catanzaro guidati dal procuratore Vincenzo Antonio Lombardo. La Bindi, rispondendo a una domanda dei giornalisti sui possibili sviluppi dell'inchiesta sulle infiltrazioni delle cosche calabresi in Emilia Romagna e Lombardia, ha aggiunto che “la commissione di accesso è già un atto amministrativo di una certa gravità, quindi prima di decidere di mandare la commissione si fanno ulteriori accertamenti e verifiche”.

bannercorsi

campagna adesione2019

ASFEL

Associazione Servizi Finanziari Enti Locali

Via Lepanto, 95 - 80045 Pompei (NA)

C.F. 90080340632 - P.I. 08339801212

. E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

. Fax: 081 011 2874

Top
Questo sito utilizza cookie di profilazione propri e di terzi per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Utilizza anche cookie analytics propri e di terzi al fine di effettuare statistiche e monitoraggi sull'utilizzo del sito. Continuando a consultare ASFEL.it o chiudendo questo popup, acconsenti all'utilizzo dei nostri cookie Dettagli…