La riforma della Pubblica Amministrazione

Il Governo vorrebbe arrivare a una “riforma allargata” della pubblica amministrazione che riguardi non solo le Pa centrali, ma anche quelle degli enti locali, e dunque Regioni e Comuni. Ma - ha spiegato il ministro per la Pa, Marianna Madia, a margine di un'audizione alla Camera - attende il parere della Conferenza unificata a fine mese. “Con Regioni e Comuni abbiamo impostato un percorso fino al Consiglio dei ministri del 13 giugno (che dovrà varare la riforma) in cinque incontri - ha annunciato ai giornalisti - il primo c'è già stato ed ero presente anch'io, ora seguono altri fra i tecnici della Conferenza delle Regioni e dell'Anci, sui vari temi: dirigenza, semplificazione, staffetta, riorganizzazione di enti e strutture, open data e trasparenza.

Il 29 maggio a margine della Conferenza unificata - ha aggiunto- ci sarà una risposta politica su questi punti per capire se riusciamo ad allargarla e a fare una riforma complessiva anche con gli enti locali”.

bannercorsi

campagna adesione2017

A.S.F.E.L.

Associazione Servizi Finanziari Enti Locali

Via Lepanto, 95 - 80045 Pompei (NA)

C.F. 90080340632 - P.I. 08339801212

. E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

. Fax: 081 011 2874

Top
Questo sito utilizza cookie di profilazione propri e di terzi per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Utilizza anche cookie analytics propri e di terzi al fine di effettuare statistiche e monitoraggi sull'utilizzo del sito. Continuando a consultare ASFEL.it o chiudendo questo popup, acconsenti all'utilizzo dei nostri cookie Dettagli…