L'emergenza abitativa

L'aula del Senato ha approvato il dl recante misure urgenti per l'emergenza abitativa, per il mercato delle costruzioni e per Expo 2015 con 133 si' e  99 no. Il provvedimento passa all'esame della Camera.

Tra le novità, un emendamento secondo cui potranno usufruire, dal 2014 al 201,7 della cedolare secca scontata al 10 per cento anche coloro che hanno un contratto di locazione stipulato nei Comuni per i quali sia stato deliberato, negli ultimi cinque anni, lo stato di emergenza a seguito di eventi calamitosi.
L'emendamento stabilisce anche che "entro 30 giorni dall'entrata in vigore della legge di conversione" del dl Casa "il Cipe aggiorna l'elenco dei Comuni ad alta tensione abitativa". Gli oneri, pari a 1,53 milioni di euro nel 2014, e 1,69 milioni di euro dal 2015, si provvede mediante riduzione di fondi del ministero dell'Economia.

bannercorsi

campagna adesione2019

ASFEL

Associazione Servizi Finanziari Enti Locali

Via Lepanto, 95 - 80045 Pompei (NA)

C.F. 90080340632 - P.I. 08339801212

. E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

. Fax: 081 011 2874

Top
Questo sito utilizza cookie di profilazione propri e di terzi per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Utilizza anche cookie analytics propri e di terzi al fine di effettuare statistiche e monitoraggi sull'utilizzo del sito. Continuando a consultare ASFEL.it o chiudendo questo popup, acconsenti all'utilizzo dei nostri cookie Dettagli…