La Tasi

Gli ultimi decreti attuativi del Governo sono arrivati un mese fa. Tenga conto che nei Comuni in cui si vota i comizi elettorali sono stati convocati il 10 aprile, e i Consigli sciolti da un pezzo. Noi in questa storia siamo vittime, non carnefici”. Lo sostiene Guido Castelli, Sindaco di Ascoli Piceno e responsabile finanza locale dell'Anci, a proposito dell'invito ai Comuni fatto dal sottosegretario Delrio a decidere “alla svelta” le aliquote. “Negli ultimi quattro anni lo Stato ha modificato l'ordinamento fiscale dei Comuni 32 volte, quella sulla aliquota Tasi non è una decisione banale - spiega - Occorre valutare le norme, fare una simulazione dell'impatto finanziario, trovare il giusto equilibrio con l'Imu sulle seconde case. Non sono questioni di semplice soluzione con i Consigli sciolti. Noi siamo i commessi, i capri espiatori contro i quali scagliarsi per tutte le cose che non vanno. Il nostro datore di lavoro è lo Stato.

Fino a un certo punto ci hanno detto che la Tasi doveva essere fatta in un certo modo. Poi si sono accorti che sarebbe costata troppo, e allora hanno introdotto la compensazione per introdurre la franchigia. Un pasticcio incredibile”.

bannercorsi

campagna adesione2019

ASFEL

Associazione Servizi Finanziari Enti Locali

Via Lepanto, 95 - 80045 Pompei (NA)

C.F. 90080340632 - P.I. 08339801212

. E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

. Fax: 081 011 2874

Top
Questo sito utilizza cookie di profilazione propri e di terzi per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Utilizza anche cookie analytics propri e di terzi al fine di effettuare statistiche e monitoraggi sull'utilizzo del sito. Continuando a consultare ASFEL.it o chiudendo questo popup, acconsenti all'utilizzo dei nostri cookie Dettagli…