Il mancato rispetto del patto di stabilità

patto5Il calcolo della riduzione in oggetto, quale sanzione prevista dall'ordinamento a fronte della violazione del patto di stabilità interno (realizzatasi, nella fattispecie, nel 2012 e, pertanto, da applicare nel 2013) è oggetto del parere reso della Corte dei Conti, sezione regionale Liguria, con la deliberazione n. 28 del 9 maggio 2014.

La notizia è disponibile nella newsletter settimanale inviata agli Associati, che possono, inoltre, consultarla nel menù: Newsletter-ASFEL

bannercorsi

campagna adesione2019

ASFEL

Associazione Servizi Finanziari Enti Locali

Via Lepanto, 95 - 80045 Pompei (NA)

C.F. 90080340632 - P.I. 08339801212

. E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

. Fax: 081 011 2874

Top
Questo sito utilizza cookie di profilazione propri e di terzi per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Utilizza anche cookie analytics propri e di terzi al fine di effettuare statistiche e monitoraggi sull'utilizzo del sito. Continuando a consultare ASFEL.it o chiudendo questo popup, acconsenti all'utilizzo dei nostri cookie Dettagli…