Chi siamo

asfel200L’ASFEL, Associazione Servizi Finanziari Enti Locali, si costituisce nel primo bimestre del 2013. L’idea di dar vita all’Associazione è nata dalla sentita esigenza di curare gli interessi funzionali della categoria, in un momento di continue riforme e conseguenti incertezze, in materia di finanza locale e tributaria. Tra i soci fondatori ricordiamo, tra i tanti, Eugenio Piscino, Carlo Pacella, la Fondazione LogosPA.

Ben presto, tuttavia, ci si è resi conto che occorreva perseguire come finalità anche la tutela degli interessi dei responsabili di tutti gli altri servizi di competenza degli Enti Locali, chiamati parimenti, ogni giorno, a confrontarsi con la gestione dell'Ente, operando con sempre maggiori responsabilità e con strumenti normativi sempre più complessi.

Crediamo che le opportunità offerte dall’ASFEL attraverso le sue attività fatte di aggiornamenti professionali continui, materiale informativo, corsi di formazione, giornate di studio con esperti di gestione della Pubblica Amministrazione, nelle materie di stretta attualità normativa e applicativa, siano utili a tutti coloro che operano nell'Ente Pubblico, nel perseguimento dell'obiettivo comune della migliore realizzazione degli interessi della collettività.

L’ASFEL vuole essere punto di riferimento anche degli Enti locali, supportandoli nelle attività di competenza, attraverso l’accesso a riviste specializzate, ad atti normativi e giurisprudenziali, da consultare e acquisire direttamente dal portale dell’Associazione.

L’attività che l’ASFEL intende promuovere assume precisi connotati nel merito come nel metodo. Nel merito l’Associazione, e secondo quanto previsto nello Statuto, ha predisposto una proposta di legge per la tutela della professionalità e dell’indipendenza del responsabile finanziario e una proposta di modifica del TUEL, con lo scopo di definire con chiarezza la figura giuridica, gli obblighi e le attribuzioni dello stesso e del responsabile tributi degli Enti Locali, mettendo fine, tra l’altro, alla precarietà di tali figure professionali ed eliminando adempimenti duplicati, che determinano incertezza nello svolgimento dei propri compiti.

A rafforzare questa impostazione vi è la volontà di curare gli interessi dei responsabili dei servizi fondamentali degli Enti, tutelando le figure professionali coinvolte e rivolgendo costante attenzione alle problematiche attuali, attraverso lo scambio di idee e proposte tra i vari associati. Tale impostazione metodologica comporta una naturale collaborazione con il governo locale, prospettando allo stesso proposte e soluzioni ai problemi di gestione della cosa pubblica, che, mai come in questo momento, investono gli Enti Locali.

Quindi, fondamentalmente, lo scopo dell'Associazione è di:

a)     tutelare e curare gli interessi funzionali della categoria dei responsabili dei servizi fondamentali dell’Ente locale, degli operatori e del Revisore dei conti;
b)    promuovere provvedimenti legislativi atti a definire con chiarezza la figura giuridica, la responsabilità e le attribuzioni del Responsabile Finanziario, del Responsabile dei Tributi degli Enti Locali,     degli operatori degli Uffici Finanziari, del Revisore degli Enti Locali, del responsabile delle Risorse Umane e dell’Ufficio Gare e Contratti;
c)     svolgere la propria azione verso gli organi dello Stato e la Pubblica Amministrazione in generale, collaborando con questi nella formazione di nuove figure legislative a tutela e valorizzazione della figura dei responsabili dei servizi fondamentali degli Enti Locali e del Revisore dei Conti;
d)     curare lo scambio di idee e proposte tra i vari associati per il perfezionamento della categoria;
e)     curare, a mezzo di appositi organi di stampa e mediante convegni e incontri, l'informazione tecnica per tutti gli associati, incentivando la formazione e l'aggiornamento professionale dei propri iscritti;
f)     curare la consulenza e l'assistenza professionale tra gli iscritti, costituendo, tra l'altro, una piattaforma informatica che permetta e sviluppi l'interazione tra gli associati;
g)    collaborare al governo della cosa pubblica, prospettando alle Istituzioni e agli organi di governo proposte e soluzioni alternative ai problemi tecnico - economici e finanziari che investono gli Enti locali.

I nostri Associati, a oggi circa 500, ricevono la newsletter giornaliera, con le notizie più interessanti del giorno, e la newsletter settimanale, con utili spunti di approfondimento, che rappresentano un punto di riferimento per gli operatori degli enti locali; lo scadenziario mensile per districarsi tra la miriade di adempimenti. Già da tempo si è dato vita alla rivista scientifica Management locale – rivista di amministrazione, finanza e controllo – con articoli di approfondimento dei principali temi di interesse degli enti locali, la quale ha acquisito, con l’attribuzione del codice ISSN e la costituzione del comitato scientifico, che vede la presenza di grandi personalità della magistratura contabile, del mondo accademico e delle professioni, una rilevanza scientifica ufficialmente riconosciuta.

Inoltre, l’ASFEL è presente ogni terzo venerdì del mese nell’inserto ”Enti Locali” del quotidiano ItaliaOggi. Diverse sono le convenzioni e collaborazioni a disposizione degli Associati, come quella con ItaloTreno e con diverse società che operano nel settore della pubblica amministrazione locale.

Siamo convinti che operando su questa strada l’ASFEL sarà in grado di offrire un aiuto concreto ai suoi Associati, anche e soprattutto con la TUA collaborazione attiva al progetto.

 Eugenio PISCINO

bannercorsi

campagna adesione2019

ASFEL

Associazione Servizi Finanziari Enti Locali

Via Lepanto, 95 - 80045 Pompei (NA)

C.F. 90080340632 - P.I. 08339801212

. E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

. Fax: 081 011 2874

Top
Questo sito utilizza cookie di profilazione propri e di terzi per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Utilizza anche cookie analytics propri e di terzi al fine di effettuare statistiche e monitoraggi sull'utilizzo del sito. Continuando a consultare ASFEL.it o chiudendo questo popup, acconsenti all'utilizzo dei nostri cookie Dettagli…