L'interesse al ricorso

Determina a contrarre, indagine di mercato e lettera d’invito: quale atto va impugnato e quando sorge l’interesse al ricorso?

    Secondo quanto recentemente affermato dal Consiglio di Stato, sez. V, 15.05.2019 n. 3147 l’interesse al ricorso non può che definirsi con la lettera di invito, costituente lex specialis della gara, mentre la determina a contrarre e l’indagine di mercato sono atti chiaramente endoprocedimentali e preparatori, inidonei, quindi, a costituire in capo a terzi pprocesso osizioni di interesse qualificato.

    In particolare, la determina a contrarre adempie alla funzione della corretta assunzione dell’impegno di spesa da parte dell’Amministrazione, esaurendo gli effetti all’interno dell’Amministrazione medesima; del pari, l’indagine di mercato serve a selezionare gli operatori da invitare, esaurendo la sua funzione in tale dimensione prodromica all’indizione della procedura di affidamento.

www.sentenzeappalti.it

 

bannercorsi

campagna adesione2019

ASFEL

Associazione Servizi Finanziari Enti Locali

Via Lepanto, 95 - 80045 Pompei (NA)

C.F. 90080340632 - P.I. 08339801212

. E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

. Fax: 081 011 2874

Top
Questo sito utilizza cookie di profilazione propri e di terzi per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Utilizza anche cookie analytics propri e di terzi al fine di effettuare statistiche e monitoraggi sull'utilizzo del sito. Continuando a consultare ASFEL.it o chiudendo questo popup, acconsenti all'utilizzo dei nostri cookie Dettagli…