La modifica del Tuel

 Nuovo incontro del tavolo tecnico-politico Interno, Mef, Anci e Upi. Prossimo tema in programma, le province

Nuovi contributi per migliorare il lavoro di semplificazione della normativa sugli enti locali portato avanti dal tavolo tecnico-politico presieduto dal sottosegretario all'Interno Stefano Candiani, che oggi si è riunito di nuovo per proseguire le attività su questo tema in vista del prossimo argomento da affrontare, quello - imponente - delle province.

Il tavolo, che riunisce il ministero dell'Interno, quello dell'Economia e delle Finanze, l'Associazione nazionale comuni italiani (Anci) e l'Unione delle province italiane (Upi), procede «con passo costante», ha detto Candiani.

Il sottosegretario ha anticipato la tabella di marcia dell'organismo, che si riunirà di nuovo il 14 febbraio: «Stilate le linee guida coinvolgeremo tutti i soggetti oggi non presenti al tavolo per giungere infine a un nuovo Testo Unico degli Enti Locali basato sulle pratiche di buonsenso che nelle Amministrazioni trovano costante e quotidiana applicazione».

All'incontro - che oggi si è svolto per motivi tecnici, in via eccezionale, sempre a Roma ma nella sede del dipartimento per gli Affari regionali e le Autonomie della Presidenza del Consiglio dei ministri e non al Viminale - hanno partecipato il ministro per gli Affari regionali Erika Stefani, il sottosegretario all'Economia e Finanze Laura Castelli e i vertici del dipartimento per gli Affari interni e territoriali del ministero dell'Interno.

bannercorsi

campagna adesione2019

ASFEL

Associazione Servizi Finanziari Enti Locali

Via Lepanto, 95 - 80045 Pompei (NA)

C.F. 90080340632 - P.I. 08339801212

. E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

. Fax: 081 011 2874

Top
Questo sito utilizza cookie di profilazione propri e di terzi per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Utilizza anche cookie analytics propri e di terzi al fine di effettuare statistiche e monitoraggi sull'utilizzo del sito. Continuando a consultare ASFEL.it o chiudendo questo popup, acconsenti all'utilizzo dei nostri cookie Dettagli…