Se non sei ancora loggato effettua il Login per poter accedere a tutte le sezioni ed articoli del nostro sito
NEWS http://www.asfel.it/ Mon, 28 Jul 2014 06:13:21 GMT FeedCreator 1.8.0-dev (info@mypapit.net) Pubblicato il decreto di proroga dei bilanci al 30 settembre http://www.asfel.it/index.php/all-news/2217-pubblicato-il-decreto-di-proroga-dei-bilanci-al-30-settembre bilancio5Decreto del 18 luglio 2014 del Ministero dell'Interno, ulteriore differimento al 30 settembre 2014 del termine per la deliberazione del bilancio di previsione 2014 degli enti, locali, pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 169 del 23 luglio 2014.

Tutti i provvedimenti di proroga di approvazione, anche relativi ad anni precedenti, sono disponibili nel menù: Gestione del bilancio-Finanza Locale

]]>
eugenio@piscino.it (Super User) Mon, 28 Jul 2014 04:01:01 GMT http://www.asfel.it/index.php/all-news/2217-pubblicato-il-decreto-di-proroga-dei-bilanci-al-30-settembre
Il federalismo demaniale in conclusione http://www.asfel.it/index.php/all-news/2220-il-federalismo-demaniale-in-conclusione Si avvia lentamente al termine l’analisi da parte dell’Agenzia del Demanio delle istanze inviate dagli enti locali nell’ambito della ‘finestra’ del federalismo demaniale, riapertasi esattamente un anno fa con il Dl Fare. Sulle 9367 istanze inviate entro la scadenza del 30 novembre scorso, gli uffici del Demanio ne hanno finora ‘scrutinate’ 8285, vale a dire l’88 per cento del totale: di queste 5.037 (il 61 per cento) sono state accolte, e 3.218 (il 39 per cento) rigettate: per queste ultime sono state avanzate 308 domande di riesame (circa il 10 dei dinieghi). Sono stati, invece, 1003 i Comuni che hanno avuto il via libera al trasferimento dei beni richiesti e 586 quelli che se lo sono visto negare. Questi i controni dell’analisi che la Fondazione Patrimonio Comune dell’Anci ha sviluppato sui dati del Demanio, aggiornati al 22 luglio.

]]>
eugenio@piscino.it (Super User) Mon, 28 Jul 2014 00:18:53 GMT http://www.asfel.it/index.php/all-news/2220-il-federalismo-demaniale-in-conclusione
La riorganizzazione della pubblica amministrazione http://www.asfel.it/index.php/all-news/2214-la-riorganizzazione-della-pubblica-amministrazione-2 riorganizzazioneIn allegato il testo del disegno di legge di riorganizzazione della pubblica amministrazione, presentato al Senato il 23 luglio 2014. Il documento è stato reperito in rete, non è ancora ufficialmente disponibile sul sito del Senato della Repubblica.

Note e documenti sono disponibili (per gli Associati) nel menù: Normativa-Leggi Enti Locali

]]>
eugenio@piscino.it (Super User) Sun, 27 Jul 2014 22:43:00 GMT http://www.asfel.it/index.php/all-news/2214-la-riorganizzazione-della-pubblica-amministrazione-2
I tempi di pagamento della P.A. http://www.asfel.it/index.php/all-news/2215-pagamenti-pa-nuovo-5 soldi14Il Ministro dell'Economia Padoan e i rappresentanti di regioni, province, comuni, imprese, ordini professionali, banche e Cassa depositi e prestiti hanno sottoscritto un Protocollo di impegni "Pagamento debiti PA" che specifica gli impegni che ciascuna parte assume per garantire il tempestivo pagamento dei debiti delle pubbliche amministrazioni

Documenti e note sull'argomento sono disponibili (per gli Associati) nel menù: Gestione del bilancio-Finanza Locale

]]>
eugenio@piscino.it (Super User) Sun, 27 Jul 2014 22:13:00 GMT http://www.asfel.it/index.php/all-news/2215-pagamenti-pa-nuovo-5
Pareri delle Commissioni sul d.l. n. 90 http://www.asfel.it/index.php/all-news/2216-la-rivoluzione-del-governo-27 riforma3La I Commissione permanente (Affari costituzionali, della Presidenza del Consiglio e interni), il 26 luglio 2014, ha deliberato di riferire favorevolmente sul testo del disegno di legge. In pari data, la Commissione ha chiesto di essere autorizzata a riferire oralmente.

Nel menù: Normativa - Leggi Enti Locali sono consultabili note sull'argomento.

]]>
eugenio@piscino.it (Super User) Sun, 27 Jul 2014 22:02:00 GMT http://www.asfel.it/index.php/all-news/2216-la-rivoluzione-del-governo-27
Buone Vacanze dal 1° Agosto http://www.asfel.it/index.php/all-news/2219-buone-vacanze-dal-1-agosto estate2014-2Da venerdì 1 Agosto gli uffici dell'Associazione resteranno chiusi, per le ferie estive.
 
Le attività riprenderanno lunedì 1 Settembre p.v. Nel salutarvi vi auguriamo buone vacanze a tutti.

]]>
eugenio@piscino.it (Super User) Sun, 27 Jul 2014 20:07:00 GMT http://www.asfel.it/index.php/all-news/2219-buone-vacanze-dal-1-agosto
Riforma P.A.: nota di lettura di E. Piscino http://www.asfel.it/index.php/all-news/2210-la-rivoluzione-del-governo-26 madia2L’Associazione ha predisposto, a cura di Eugenio Piscino e Mariaconcetta Salemi una completa nota di lettura sul decreto-legge 24 giugno 2014, n. 90 “Riforma PA”. Misure urgenti per la semplificazione e la trasparenza amministrativa e per l’efficienza degli uffici giudiziari.

Nel menù: Normativa - Leggi Enti Locali sono consultabili note sull'argomento.

]]>
eugenio@piscino.it (Super User) Sat, 26 Jul 2014 00:02:00 GMT http://www.asfel.it/index.php/all-news/2210-la-rivoluzione-del-governo-26
Comunicazioni spazi finanziari fino al 28 luglio http://www.asfel.it/index.php/all-news/2212-comunicazioni-spazi-finanziari-fino-al-28-luglio mef6Il Ministero dell’Economia e delle Finanze - Dipartimento della Ragioneria Generale dello Stato ha comunicato l’accoglimento della richiesta di ANCI di prorogare al 28 luglio p.v. il termine per il monitoraggio finalizzato alla verifica dei debiti in conto capitale certi, liquidi ed esigibili al 31.12.2013, di cui al punto 1) della Circolare n. 22 del 2014.
Con riferimento ad alcune criticità segnalate dai Comuni in merito all’accesso alla Piattaforma elettronica e al tipo di informazioni inseribili, si forniscono i seguenti chiarimenti desunti dalla comunicazione inviata dalla Ragioneria Generale dello Stato:

1. tra i debiti oggetto del monitoraggio vanno ricompresi gli importi che emergono non solo dalle fatture ricevute, ma anche da “richieste equivalenti di pagamento”, rappresentate ad esempio dai cosiddetti stati di avanzamento lavori. Come confermato dalla Ragioneria, lo scopo della circolare n. 22 è quello di effettuare una ricognizione dei debiti certi, liquidi ed esigibili di parte capitale, tra i quali sono inclusi anche quelli documentati dai certificati di pagamento rate emessi per il pagamento in base allo stato di avanzamento lavori (art. 195 DPR 207/2010);

2. non può, purtroppo, trovare soluzione nell’immediato la richiesta di estensione della funzione di immissione dei dati di monitoraggio ad incaricati delegati. Tale funzione resta pertanto riservata al solo Responsabile dell’ente. Anci ed Ifel continueranno a richiedere soluzioni tecniche alternative e a rappresentarne la necessità, non solo sotto il profilo dell’operatività degli uffici comunali, ma anche per ciò che riguarda le esigenze di completezza ed affidabilità delle informazioni di volta in volta richieste.

]]>
eugenio@piscino.it (Super User) Fri, 25 Jul 2014 09:14:23 GMT http://www.asfel.it/index.php/all-news/2212-comunicazioni-spazi-finanziari-fino-al-28-luglio
La nostra pagina su ItaliaOggi http://www.asfel.it/index.php/all-news/2209-la-nostra-pagina-su-italiaoggi-14 italiaoggiL'A.S.F.E.L. ogni terzo venerdì del mese ha, in collaborazione con la Fondazione Logos PA - www.logospa.it - una propria pagina sul quotidiano economico ItaliaOggi, nell'inserto dedicato agli enti locali.

Uno spazio dove sono pubblicati articoli di approfondimento, proposte progettuali e di assistenza nonché convegni e corsi di formazioni promossi dalla nostra Associazione.
 
Pertanto, i nostri Associati hanno l'opportunità di pubblicare articoli di approfondimento sui temi più attuali ed importanti che coinvolgono l'universo PA e intervenire sulle questioni più problematiche proponendo, in forza del proprio agire quotidiano, azioni concrete per intervenire su di esse.
 
Il quotidiano, inoltre, è inviato, in forma cartacea, al personale ed agli uffici degli enti aderenti e a coloro che ne faranno esplicita richiesta.

L'undicesima uscita (di venerdì 18 luglio 2014) è consultabile nel menù: Newsletter-ASFEL

]]>
eugenio@piscino.it (Super User) Fri, 25 Jul 2014 08:28:00 GMT http://www.asfel.it/index.php/all-news/2209-la-nostra-pagina-su-italiaoggi-14
Il testo della Riforma P.A. con gli emendamenti http://www.asfel.it/index.php/all-news/2208-la-rivoluzione-del-governo-25 riformapa9La Conferenza delle Regioni e delle Province autonome ha espresso il proprio parere sul disegno di legge di conversione in legge del decreto-legge 24 giugno 2014, n. 90, recante misure urgenti per la semplificazione e la trasparenza amministrativa e per l'efficienza degli uffici giudiziari.
Nella giornata di mercoledì scorso, la Commissione Affari Costituzionali della Camera dei deputati, riunitasi in Sede referente ha proseguito l’esame del provvedimento di conversione, approvando una serie di emendamenti.

Nel menù: Normativa - Leggi Enti Locali sono consultabili note sull'argomento.

]]>
eugenio@piscino.it (Super User) Fri, 25 Jul 2014 05:02:00 GMT http://www.asfel.it/index.php/all-news/2208-la-rivoluzione-del-governo-25
Il lavoro flessibile nel d.l. n. 90 http://www.asfel.it/index.php/all-news/2211-il-lavoro-flessibile-nel-d-l-n-90 Considero molto positiva l’approvazione, avvenuta in Commissione Affari Costituzionali alla Camera, dell’emendamento Anci volto a specificare che i limiti per l’utilizzo del lavoro flessibile, contenuti nell’art. 9, comma 28, del D.L. 78/2010, non si applicano agli Enti locali in regola con gli obblighi di riduzione delle spese di personale. Pertanto sarà possibile superare il limite del 50% della spesa per il personale a tempo determinato sostenuta nel 2009”. Così  Umberto di Primio, Sindaco di Chieti e Delegato Anci per le Politiche del Personale, commenta l’avanzamento dell’esame degli emendamenti all’AC2486, di conversione del D.L. 90/2014, evidenziando che “tale modifica risponde alla necessità di coordinare le diverse disposizioni che pongono vincoli di carattere finanziario alle assunzioni di personale nel Comuni”

]]>
eugenio@piscino.it (Super User) Fri, 25 Jul 2014 01:03:43 GMT http://www.asfel.it/index.php/all-news/2211-il-lavoro-flessibile-nel-d-l-n-90
I manuali sulla performance http://www.asfel.it/index.php/all-news/2207-i-manuali-sulla-performance valutazioneI manuali allegati, a cura del Formez e di Unioncamere, sono dedicati al ciclo della performance nei comuni, raccoglie, sotto forma di e-book, i risultati di un importante percorso di selezione, analisi e valorizzazione di esperienze compiute da alcune amministrazioni comunali coinvolte nel Progetto Valutazione delle performance.

Documenti e note sull'argomento sono disponibili nel menù: Normativa-Leggi Enti Locali

]]>
eugenio@piscino.it (Super User) Fri, 25 Jul 2014 00:57:20 GMT http://www.asfel.it/index.php/all-news/2207-i-manuali-sulla-performance
I continui tagli ai comuni http://www.asfel.it/index.php/all-news/2206-i-continui-tagli-ai-comuni Forse nemmeno lui aveva mai fatto esattamente i conti. Ma Piero Fassino, sindaco di Torino e presidente dell'Anci, l'associazione nazionale dei Comuni, non è sorpreso dalla constatazione che le città paralizzate dai debiti in Italia sono circa 180. “Per molte amministrazioni la situazione finanziaria è estremamente precaria - concede - ma pochi si rendono conto che i Comuni in questi anni hanno affrontato sacrifici maggiori dello Stato centrale o delle Regioni”.

Insomma i dissesti sono dovuti ai tagli, non all'eccesso di spesa o alla contabilità creativa dei sindaci?

“Basta guardare alle cifre. Tra il 2008 e il 2013 i comuni hanno avuto una riduzione di risorse per 17 miliardi di euro. Una metà dovuti a minori trasferimenti dello Stato centrale, un'altra metà come contributi al patto di stabilità interno sotto forma di versamenti o di tagli. Mi pare una somma rilevante e questo ha messo in difficoltà tutti i Comuni”.

Vuole dire che i Comuni contribuiscono alla riduzione di spesa più degli altri rami dell'amministrazione?

“I dati Istat dimostrano che nel periodo 2008-2013 la spesa pubblica dei Comuni è scesa, mentre la spesa dello Stato è aumentata. Negli anni non tutte le giunte hanno dimostrato la stessa capacità e efficienza di gestione, ma il peso caricato su di noi è stato molto maggiore. Il debito pubblico dei Comuni è il 2,5% del debito pubblico totale e la spesa è il 7,6% della spesa dello Stato. Il problema dei conti pubblici non siamo noi”.
Per finanziare il bonus di 80 euro, Matteo Renzi vi ha chiesto 700 milioni di nuovi tagli.

Li avete fatti?

“Abbiamo tagliato, certo. Nella nostra amministrazione abbiamo ridotto del 5% tutti i contratti di servizio e la spesa per il personale. La realtà è che si è gravato molto più sui Comuni che sullo Stato centrale. Torino, Milano o Firenze hanno fatto delle spending review durissime; queste città contribuiscono proporzionalmente alla stabilità di bilancio dell'Italia più dei ministeri o delle Regioni. L'aumento dei Comuni in sofferenza è una spia di questa realtà”.
I sindaci possono sempre alzare le aliquote sulle tasse locali, prima di dichiarare dissesto...
“La fiscalità locale è salita per un ammontare paria metà degli tagli subiti, in resto incide sul vivo”.

Molte giunte mettono all'attivo multe di 20 anni fa mai riscosse o danno stime fantomatiche sui patrimoni cedibili. Contabilità creativa?

“Questo riguarda il passato. Adesso è stato introdotto un vincolo stringente: siamo obbligati a radiare tutti i crediti - dalle multe alle bollette - più vecchi di cinque anni. Se una giunta copre le spese somme inesigibili, da ora in poi rischiano poi di incidere sui loro fondi di riserva. Non ci sono più margini per far sembrare il bilancio meglio di quello che è, ed è giusto che sia così”.
Peraltro orai cittadini sono incoraggiati a pagare le multe subito, perché hanno lo sconto del 30%...
“E i Comuni incassano di meno! Anche questo è un provvedimento figlio dei governi”.

I Comuni in dissesto accusano Roma e Napoli: dicono che hanno avuto un trattamento di favore, malgrado i buchi di bilancio, mentre le città più piccole fanno sacrifici. È così?

“Non si possono far fallire città come Roma o Napoli, credo che su questo tutti concordino. È giustificato che ci siano trattamenti ad hoc, con prestiti del governo e misure per evitare di forzarle a dichiarare dissesto. È comprensibile, ma a una condizione: devono esserci anche dei vincoli finanziari che garantiscano che tra uno o due anni Roma o Napoli non si trovino di nuovo nella situazione di prima, obbligate a chiedere un altro aiuto straordinario”.

Invece è esattamente ciò che è successo negli ultimi anni, non trova?

“Per questo dico che è stato giusto aiutare il Comune di Roma, ma dobbiamo anche dotarci di criteri di bilancio rigorosi. Vogliamo essere certi che ciò che è accaduto in questi anni non si ripeta in futuro. Sarebbe difficile spiegare un altro salvataggio della capitale agli abitanti di città di provincia che pagano le aliquote comunali più alte”.

]]>
eugenio@piscino.it (Super User) Thu, 24 Jul 2014 00:18:43 GMT http://www.asfel.it/index.php/all-news/2206-i-continui-tagli-ai-comuni
Gli effetti della proroga di approvazione del bilancio http://www.asfel.it/index.php/all-news/2204-gli-effetti-della-proroga-di-approvazione-del-bilancio bilancio5Il differimento del termine per l’approvazione dei bilanci di previsione al 30 settembre 2014, determina automaticamente l’autorizzazione all’esercizio provvisorio ed ha effetti sui termini generali entro i quali il Comune può deliberare modifiche alle aliquote o tariffe dei tributi propri.

Note e documenti sull'argomento sono disponibili nel menù: Gestione del bilancio-Finanza Locale

]]>
eugenio@piscino.it (Super User) Thu, 24 Jul 2014 00:08:07 GMT http://www.asfel.it/index.php/all-news/2204-gli-effetti-della-proroga-di-approvazione-del-bilancio
Le riduzioni del Fsc http://www.asfel.it/index.php/all-news/2205-il-nuovo-fsc-2017 finanza locale internoI tagli delle assegnazioni statali da d.l. n. 66/2014 e i costi della politica, in una nota dell’Ifel.

Ulteriori documenti e note sull'argomento sono disponibili nel menù: Gestione del bilancio-Finanza Locale

]]>
eugenio@piscino.it (Super User) Wed, 23 Jul 2014 23:24:00 GMT http://www.asfel.it/index.php/all-news/2205-il-nuovo-fsc-2017