Se non sei ancora loggato effettua il Login per poter accedere a tutte le sezioni ed articoli del nostro sito
NEWS http://www.asfel.it/ Tue, 28 Apr 2015 00:31:22 GMT FeedCreator 1.8.0-dev (info@mypapit.net) L'accesso agli atti di valutazione http://www.asfel.it/index.php/all-news/3195-newsletter-settimanale-30 performance2Una dipendente provinciale propone appello avverso il diniego dell'amministrazione - a fronte della necessità di valutare ogni iniziativa di tutela dei propri interessi - all'accesso (copia) ai verbali delle riunioni dell'organismo indipendente di valutazione relativi all'apprezzamento della performance dei dirigenti, alle schede di valutazione e all'indicazione dell’entità del fondo per l’indennità di risultato.

La notizia è contenuta nella newsletter settimanale che è inivata agli Associati, i quali la possono consultare anche nella sezione: Newsletter - News settimanale

]]>
eugenio@piscino.it (Super User) Mon, 27 Apr 2015 22:41:00 GMT http://www.asfel.it/index.php/all-news/3195-newsletter-settimanale-30
Le spese di personale nell'armonizzazione http://www.asfel.it/index.php/all-news/3194-una-nuova-sezione-del-menu-armonizzazione-dei-sistemi-contabili-28 armonizzazione26In tema di verifica del limite complessivo della spesa di personale per gli enti sperimentatori del nuovo sistema di contabilità si occupa la sezione regionale Veneto della Corte dei Conti con la deliberazione n. 218/2015/PAR del 22 aprile 2015; in particolare se "in analogia con quanto avvenuto per gli enti interessati alla sperimentazione già dal 2013, anche per gli Enti entrati in regime di sperimentazione dal 2014 sia possibile verificare il rispetto dei limiti di spesa per il personale (di cui all’art. 1, comma 557 della legge n. 296/2006 e ss.mm.ii) con riferimento all’esercizio 2012, anziché al 2013".

Vai alla NUOVA VOCE di menù: Gestione del bilancio-Armonizzazione che contiene tutti i principi contabili generali e applicati in vigore dal 2015.

]]>
eugenio@piscino.it (Super User) Mon, 27 Apr 2015 07:44:00 GMT http://www.asfel.it/index.php/all-news/3194-una-nuova-sezione-del-menu-armonizzazione-dei-sistemi-contabili-28
La fatturazione dell'aggio di riscossione http://www.asfel.it/index.php/all-news/3192-la-fatturazione-dell-aggio-di-riscossione faturato5E’ stato posto il quesito diretto a conoscere se sussista, per le società affidatarie del servizio di riscossione dei tributi iscritte all’albo ex art. 53 del Dlgs n.446, l’obbligo di emettere fattura per il corrispettivo ( aggio) percepito a seguito della riscossione dell’entrata pubblica.
A tale riguardo, occorre operare alcune preventive chiarificazioni.

L’aggio riscosso nei termini suindicati, è soggetto ad IVA sulla scorta di una normativa in vigore prima delle disposizioni contenute nel d.lgs. 179/2012, rubricato «Ulteriori misure urgenti per la crescita del Paese», che esonerava dal tributo solo il corrispettivo strettamente collegato alla riscossione dell’entrata, escludendo quello relativo alle attività di accertamento e liquidazione In tal senso depongono ripetute risoluzioni dell’Autorità amministrativa.

Erroneamente viene menzionato come rilevante e produttivo di effetti per le società ex art 53 del Dlgs 446 il DM del 2 dicembre 1980, normativa che non è, applicabile al rapporto che si instaura tra l’Ente locale concedente e la società predetta.
Come si desume agevolmente dalla lettura del titolo, infatti, il decreto ministeriale si riferisce alle operazioni effettuate dagli esattori comunali e consorziali, ovvero dagli agenti della riscossione, ossia da Equitalia, in conseguenza della riforma di cui alla legge 22 novembre 2007, n. 265.

Le operazioni di accertamento, liquidazione e riscossione dei tributi, svolte dalle società iscritte all’Albo ex. art 53 d.lgs. 446/97, rientrano a pieno titolo nella categoria di attività d’impresa, potendo esse sussumersi sotto la fattispecie di prestazioni di servizi a titolo oneroso, di cui l’aggio trattenuto rappresenta il compenso.

La materia che qui ci occupa rimane, dunque, disciplinata dal D.P.R. n. 633/1972, ragione per la quale permane l’obbligo per le Aziende concessionarie del servizio di riscossione dei tributi locali di emissione della fattura relativa all’aggio trattenuto in funzione di tali operazioni. - da www.anacap.it

]]>
eugenio@piscino.it (Super User) Mon, 27 Apr 2015 07:35:17 GMT http://www.asfel.it/index.php/all-news/3192-la-fatturazione-dell-aggio-di-riscossione
L'occupazione di suolo pubblico e i posteggi http://www.asfel.it/index.php/all-news/3190-l-occupazione-di-suolo-pubblico-e-i-posteggi Il Comune non può subordinare l'occupazione di suolo pubblico al piano posteggi. Con una recente sentenza i giudici amministrativi siciliani si sono pronunciati sulla L. reg. n. 18 del 1° marzo 1995, che nel definire la nozione di posteggio e le condizioni per il rilascio dell’autorizzazione al commercio su aree pubbliche, subordina la richiesta alla “disponibilità del posteggio indicato nella domanda”.

Al riguardo, la  Sez. III del TAr Sicilia-Palermo, con la sent. n. 919 del 14/4/2015 ha osservato che il mancato esercizio del Comune del potere di disciplinare in maniera regolamentare la tipologia e dislocazione dei posteggi fruibili sul territorio comunale non fa venir meno l’obbligo, fino all’adozione del “piano posteggi”, di valutare la richiesta di autorizzazione all’occupazione dell’area pubblica, in modo da verificare se il luogo oggetto di richiesta abbia o meno le caratteristiche idonee per costituire “posteggio”. In questo caso veniva opposto diniego all’istanza di occupazione del suolo pubblico motivato dall’impossibilità di assegnare il posteggio per il commercio su aree pubbliche per la mancata adozione del piano posteggi previsto dalla L. reg. n.18 del 1° marzo 1995. Ad avviso del Comune in assenza dell’adozione di un “piano posteggi”, il commercio su aree pubbliche può svolgersi solo in forma itinerante. La conclusione del Tar siciliano persuade. (lg) - da www.anci.it

]]>
eugenio@piscino.it (Super User) Mon, 27 Apr 2015 06:32:44 GMT http://www.asfel.it/index.php/all-news/3190-l-occupazione-di-suolo-pubblico-e-i-posteggi
Le note sullo split payment di FiscoOggi http://www.asfel.it/index.php/all-news/3188-reverse-charge-e-split-payment-16 split11La legge di stabilità 2015 ha introdotto nel nostro sistema Iva, con il nuovo articolo 17-ter del Dpr 633/1972, il meccanismo della scissione dei pagamenti (o split payment), del quale sono state dettate le modalità attuative con apposito Dm del 23 gennaio 2015 e in relazione al quale l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti con le circolari n. 1/E e n.15/E del 2015. Si tratte delle note 3 e 4 di FiscoOggi.

La notizia indicata e ulteriori documenti e note sull'argomento sono disponibili nel menù: Gestione del bilancio-Finanza Locale

]]>
eugenio@piscino.it (Super User) Mon, 27 Apr 2015 04:03:00 GMT http://www.asfel.it/index.php/all-news/3188-reverse-charge-e-split-payment-16
La revoca delle posizioni organizzative http://www.asfel.it/index.php/all-news/3187-newsletter-giornaliera-news-118 licenziamento9La Corte di Cassazione, Sezione Lavoro, con la sentenza n. 6367 del 30 marzo 2015, statuisce il principio che è legittima la revoca dell’incarico di posizione organizzativa da parte del Sindaco di un Comune, a seguito dei mutamenti organizzativi intervenuti e a fronte dei quali il Comune medesimo, privo di personale con qualifica dirigenziale, ha effettuato l’accorpamento di due distinte aree in unica “composita” comprendente l’area contabile in precedenza affidata alla responsabilità della ricorrente.

La notizia è inserita nella newsletter giornaliera che è inviata agli Associati, che possono consultarla, inoltre, nel menù: Newsletter- News giornaliera

]]>
eugenio@piscino.it (Super User) Mon, 27 Apr 2015 03:42:00 GMT http://www.asfel.it/index.php/all-news/3187-newsletter-giornaliera-news-118
Le assunzioni di personale nel 2015 http://www.asfel.it/index.php/all-news/3189-newsletter-giornaliera-news-119 personale19Un comune interpella la sezione regionale Lombardia della Corte dei Conti per sapere se, a fronte delle sopravvenute disposizioni contenute nell'art. 1, comma 424, della legge 190/2015 e dei contenuti della circolare esplicativa n. 1/2015, possa legittimamente scorrerere una graduatoria di concorso approvata nel 2014, cui ha fatto seguito rinuncia del vincitore, assunzione del secondo classificato che, a sua volta, ha rassegnato le dimissioni nel gennaio 2015. La sezione risponde con la deliberazione n. 168/2015/PAR del 22 aprile 2015.

La notizia indicata e ulteriori documenti e note sull'argomento sono disponibili nel menù: Gestione del bilancio-Personale

]]>
eugenio@piscino.it (Super User) Mon, 27 Apr 2015 03:42:00 GMT http://www.asfel.it/index.php/all-news/3189-newsletter-giornaliera-news-119
La tassa rifiuti e i rifiuti speciali. http://www.asfel.it/index.php/all-news/3196-la-tassa-rifiuti-e-i-rifiuti-speciali rifiuti9A seguito di due recenti interventi del Ministero dell’economia e delle finanze sulla materia della detassazione delle superfici produttive di rifiuti speciali si sono registrati diversi dubbi. Nota di approfondimento sulla disciplina TARI dei rifiuti speciali, a cura dell’Ifel.

Note e documenti sull'argomento sono disponibili (per gli Associati) nel menù: Gestione del bilancio-Tributi

]]>
eugenio@piscino.it (Super User) Sun, 26 Apr 2015 23:28:13 GMT http://www.asfel.it/index.php/all-news/3196-la-tassa-rifiuti-e-i-rifiuti-speciali
L'approvazione del Def 2015 http://www.asfel.it/index.php/all-news/3193-l-approvazione-del-def-2015 “Da ex Sindaco non posso che salutare con soddisfazione non solo l'approvazione del Def, ma anche il contestuale accordo coi Comuni sull'accantonamento delle risorse. Ciò è la dimostrazione ulteriore che il Governo, grazie ad un dialogo trasparente e aperto, è riuscito a superare con successo un ostacolo che i più catastrofisti hanno descritto come insormontabile”. Lo ha dichiarato in una nota il Sottosegretario allo Sviluppo Economico, Simona Vicari, dopo l'approvazione in Senato del Def”. - da www.anci.it

]]>
eugenio@piscino.it (Super User) Sun, 26 Apr 2015 22:36:19 GMT http://www.asfel.it/index.php/all-news/3193-l-approvazione-del-def-2015
Il portale sulla mobilità del personale http://www.asfel.it/index.php/all-news/3191-il-portale-sulla-mobilita-del-personale E’ disponibile all’indirizzo http://www.mobilita.gov.it/ la funzionalità  che consente a ciascun ente di area vasta l’inserimento dei dati relativi al personale destinatario della ricollocazione mediante procedure gestite dal portale della mobilità, ai sensi dei commi 423 e seguenti della legge 23 dicembre 2014, n. 190. L’inserimento è finalizzato a favorire l’incontro della domanda e dell’offerta di mobilità.

Le amministrazioni, per poter accedere al sistema, dovranno registrarsi sull’applicativo al fine di ottenere le apposite credenziali di accesso che saranno inviate via mail all’indirizzo del referente individuato dell’amministrazione.
Per informazioni ed assistenza si potrà contattare il desk tecnico attraverso il numero telefonico 06/82888.782 dalle ore 9:30 alle ore 13:30, oppure scrivere ai seguenti indirizzi di posta elettronica helpdesk@mobilitapa.it  e info@pec.mobilita.gov.it

Eventuali quesiti di carattere normativo potranno essere indirizzati al seguente indirizzo di posta elettronica segreteriauorcc@funzionepubblica.it
Con riferimento alla procedura di rilevazione dei fabbisogni di personale e delle facoltà di assunzione, che sarà completata con funzionalità che saranno rese attive entro il mese, si precisa che la prima fase della procedura rimane in linea per consentire alle amministrazioni mancanti di completare l’inserimento dei dati. (com) - da www.anci.it

]]>
eugenio@piscino.it (Super User) Sun, 26 Apr 2015 22:33:36 GMT http://www.asfel.it/index.php/all-news/3191-il-portale-sulla-mobilita-del-personale
Convegno a Nola il 15 maggio 2015 http://www.asfel.it/index.php/all-news/3184-convegno-a-nola-il-15-maggio-2017 nola2L’Asfel, con l’Ordine dei dottori commercialisti ed esperti contabili di Nola – ODCEC – e il patrocinio del Comune di Nola, organizza un Convegno, gratuito, dal titolo: La gestione del bilancio nell’anno dell’armonizzazione.

L’incontro si svolgerà nell’ex Convento di Santo Spirito, a Nola e si terrà venerdì 15 maggio 2015.

Il Comitato Scientifico ha chiamato a illustrare l'importante argomento il dottor Gennaro Cascone. Per la prenotazione gratuita utilizza il modulo on line.

 

pdf3 Scarica la brochure

]]>
eugenio@piscino.it (Super User) Fri, 24 Apr 2015 11:00:36 GMT http://www.asfel.it/index.php/all-news/3184-convegno-a-nola-il-15-maggio-2017
L'Associazione su ItaliaOggi http://www.asfel.it/index.php/all-news/3183-associazione-su-italia-oggi-4 italiaoggi5Da ottobre, ogni terzo venerdì del mese, l’A.S.F.E.L., in collaborazione con il gruppo Kibernetes - www.kibernetes.it ha una pagina dedicata sul quotidiano Italia Oggi, nello speciale inserto dedicato agli enti locali. Uno spazio ove sono pubblicati articoli di approfondimento, proposte progettuali e di assistenza nonché convegni e corsi di formazioni promossi dalla nostra Associazione.
 
Tutti noi Associati abbiamo l'opportunità di pubblicare articoli di approfondimento sui temi più attuali e importanti che coinvolgono l'universo PA e intervenire sulle questioni più problematiche proponendo, in forza del proprio agire quotidiano, azioni concrete per intervenire su di esse.
 
Il quotidiano, inoltre, è inviato (gratuitamente), in forma cartacea, al personale e agli uffici degli enti aderenti e a coloro che ne faranno esplicita richiesta, compilando questo form.
 
Sul sito dell'Associazione - alla sezione: Newsletter-L'Associazione su IO - è possibile consultare le pagine delle 11 pubblicazioni precedenti. Le prime cinque pubblicazioni possono essere consultate in questa pagina. L'ultima uscita è stata venerdì 17 aprile 2015.
 
Sul sito associativo - www.asfel.it - è possibile consultare gli ulteriori numeri della rivista, nella voce di menù: Newsletter-Asfel su ItaliaOggi

]]>
eugenio@piscino.it (Super User) Fri, 24 Apr 2015 07:54:00 GMT http://www.asfel.it/index.php/all-news/3183-associazione-su-italia-oggi-4
Il progetto obiettivo Ici http://www.asfel.it/index.php/all-news/3180-newsletter-giornaliera-news-117 ici2In tema di riconoscimento illegittimo di incentivi per recupero evasione ICI e danno erariale, si occupa la Corte dei Conti, sezione giurisdizionale Puglia, nella sentenza n. 203 depositata in data 14 aprile 2015.  Gli aspetti trattati e le censure mosse, in particolare, al dirigente preposto al servizio sono varie e tutte di particolare interesse.

La notizia è inserita nella newsletter giornaliera che è inviata agli Associati, che possono consultarla, inoltre, nel menù: Newsletter- News giornaliera

]]>
eugenio@piscino.it (Super User) Fri, 24 Apr 2015 03:42:00 GMT http://www.asfel.it/index.php/all-news/3180-newsletter-giornaliera-news-117
Anticorruzione nei Consorzi di bonifica http://www.asfel.it/index.php/all-news/3186-anticorruzione-nei-consorzi-di-bonifica Comunicato del Presidente del 22 aprile 2015
Osservanza delle regole in materia di trasparenza e di prevenzione della corruzione da parte dei Consorzi di bonifica

Si comunica che i Consorzi di bonifica, da considerarsi nel novero degli enti di diritto pubblico non territoriali, comunque denominati, istituiti, vigilati finanziati dalla pubblica amministrazione, ovvero i cui amministratori sono da questa nominati, sono tenuti al rispetto degli obblighi discendenti dalla legge 6 novembre 2012, n. 190, dal P.N.A. e dall’art. 11, co. 2, del d.lgs. 14 marzo 2013, n. 33, così come modificato dall’art. 24-bis, del d. l. 24 giugno 2014, n. 90, e, pertanto, sono destinatari dell’obbligo di adozione del Piano triennale di prevenzione della corruzione (PTPC), del Codice di comportamento e del Programma triennale per la trasparenza e l’integrità (PTTI). Sono, altresì, tenuti alla pubblicazione di detti atti sul proprio sito istituzionale nella sezione “Amministrazione trasparente”.

Si ricorda che fra gli obblighi di cui alla legge n. 190/2012, vi è la nomina del Responsabile per la prevenzione della corruzione, il cui nominativo deve essere comunicato a ANAC utilizzando esclusivamente il Modulo_ANAC_Nomina_RPC, disponibile sul sito dell’Autorità, sezione Servizi/Servizi on line_ Nomina dei RPC-RT, compilato digitalmente in ogni suo campo e inviato esclusivamente alla casella e-mail anticorruzione@anticorruzione.it.

Si rimarca la necessità che i predetti soggetti si adeguino tempestivamente alle previsioni della l. 190/2012 e dei decreti attuativi.

]]>
eugenio@piscino.it (Super User) Fri, 24 Apr 2015 01:40:52 GMT http://www.asfel.it/index.php/all-news/3186-anticorruzione-nei-consorzi-di-bonifica
Ancora sui termini del rendiconto http://www.asfel.it/index.php/all-news/3185-ancora-sui-termini-del-rendiconto “Rinvio dei termini per il varo dei rendiconti 2014”, lo ha chiesto oggi l'ANCI in Conferenza Stato-Città, dove il presidente del Consiglio nazionale Enzo Bianco ha fatto notare: “Il termine del 30 aprile per la deliberazione dei rendiconti 2014 degli Enti locali si accompagna quest'anno ad uno dei principali e più gravosi impegni richiesti dall'avvio della nuova contabilità pubblica: il riaccertamento straordinario dei residui. Le incertezze che hanno caratterizzato la chiusura del 2014 e la determinazione delle risorse per il 2015 aggiungono difficoltà operative per gli uffici finanziari degli enti, in un contesto di persistente riduzione delle risorse disponibili. Inoltre, gli uffici finanziari comunali sono investiti da altre importanti innovazioni, dall'avvio della fatturazione elettronica, alla conclusione della rilevazione del questionario di aggiornamento dei fabbisogni standard, all'applicazione delle norme sullo split payment, alla formulazione dei bilanci di previsione entro il 31 maggio”.

Secondo Bianco, “la proroga di un mese del termine per il Rendiconto permetterebbe un più ordinato svolgimento delle complesse attività in corso, con particolare riguardo al riaccertamento dei residui, il cui termine coincide con il rendiconto, senza costituire intralcio all'acquisizione delle informazioni necessarie per la verifica degli andamenti della finanza pubblica. Per questo auspichiamo che anche questa misura possa trovare spazio all'interno del decreto enti locali il cui varo è auspicabile entro il prossimo 30 aprile”. Sulla proposta dell'ANCI, il Ministero dell'Economia si è riservato di procedere con una valutazione, impegnandosi a condividerne l'esito con l'ANCI nelle prossime ore.

Al termine della seduta, Bianco ha voluto richiamare l'attenzione sull'emergenza sbarchi, chiedendo l'apertura di centri di prima accoglienza nei luoghi di sbarco come la Sicilia: “Si tratta della fase più delicata dell'accoglienza, mentre il resto sta cominciando a funzionare”. (lg) - da www.anci.it

]]>
eugenio@piscino.it (Super User) Fri, 24 Apr 2015 01:39:44 GMT http://www.asfel.it/index.php/all-news/3185-ancora-sui-termini-del-rendiconto