Se non sei ancora loggato effettua il Login per poter accedere a tutte le sezioni ed articoli del nostro sito
NEWS http://www.asfel.it/ Thu, 27 Nov 2014 10:15:21 GMT FeedCreator 1.8.0-dev (info@mypapit.net) L'indennità degli amministratori http://www.asfel.it/index.php/all-news/2679-newsletter-giornaliera-news-23 sindaco7La sezione regionale Emilia-Romagna della Corte dei Conti interviene nuovamente sulla corretta determinazione delle indennità degli amministratori, con la deliberazione n. 206/2014/PAR del 20 novembre 2014, a fronte dei quesiti del Comune di Bondeno, riguardanti:
 
- l'interpretazione dell'art. 1, comma 54, della legge 266/2005, per conoscere se il disposto debba essere inteso come determinazione nuova e sostitutiva degli importi delle indennità e gettoni previsti dal d.m. 119/2000; pertanto, con valore sino a nuovo decreto, da emanarsi;

La notizia è inserita nella newsletter giornaliera che è inviata agli Associati, che possono consultarla, inoltre, nel menù: Newsletter- News giornaliera

]]>
eugenio@piscino.it (Super User) Thu, 27 Nov 2014 04:42:00 GMT http://www.asfel.it/index.php/all-news/2679-newsletter-giornaliera-news-23
Ancora emendamenti del governo sulla legge di stabilità 2015 http://www.asfel.it/index.php/all-news/2680-la-legge-di-stabilita-la-prima-bozza-14 stabilita7In Commissione bilancio della Camera il Governo ha presentato sei nuovi emendamenti al ddl Stabilità (che vanno dai fondi per la lotta alle malattie infettive alla riforma dei fondi strutturali passando per norme sulle frequenze, l'autotrasporto, le forze dell'ordine e alcune misure legate alla riscossione). Il termine per la presentazione dei subemendamenti è fissato alle ore 20.
Il testo dovrebbe essere in Aula nella seduta di oggi, con un probabile voto di fiducia da votare entro sabato; l'obiettivo del Governo è di portare il testo al Senato entro il 1° dicembre.

La notizia indicata e ulteriori documenti e note sull'argomento sono disponibili nel menù: Normativa-Leggi di stabilità

]]>
eugenio@piscino.it (Super User) Thu, 27 Nov 2014 01:07:00 GMT http://www.asfel.it/index.php/all-news/2680-la-legge-di-stabilita-la-prima-bozza-14
La relazione sull'anticorruzione http://www.asfel.it/index.php/all-news/2681-la-relazione-sull-anticorruzione L’Autorità intende valorizzare, ai fini dell’analisi sulle misure adottate dalle amministrazioni per la prevenzione della corruzione, le relazioni che i Responsabili della prevenzione della corruzione predispongono, ai sensi dell’art. 1, comma 14, della l. n. 190 del 2012, entro il 15 dicembre di ogni anno.

In questa prospettiva, l’Autorità renderà disponibile,  con successivo comunicato,  un modello standard per l’elaborazione della relazione.

Si ricorda che, secondo quanto previsto dal Piano Nazionale Anticorruzione (paragrafo 3.1.1, p. 30), il Responsabile della prevenzione della corruzione pubblica sul sito istituzionale la relazione annuale che contiene il rendiconto sull’efficacia delle misure di prevenzione definite dai Piani triennali di prevenzione della corruzione.

Conseguentemente, la relazione dovrà essere predisposta e pubblicata esclusivamente sul sito istituzionale di ogni amministrazione entro il 31 dicembre 2014.

Dati e documenti relativi alla relazione annuale del responsabile della prevenzione della corruzione inviati all’Autorità via mail, per posta elettronica certificata o per posta ordinaria non saranno presi in considerazione dall’Autorità.

]]>
eugenio@piscino.it (Super User) Thu, 27 Nov 2014 00:51:30 GMT http://www.asfel.it/index.php/all-news/2681-la-relazione-sull-anticorruzione
La finanza di progetto e le faq http://www.asfel.it/index.php/all-news/2678-la-finanza-di-progetto-e-le-faq utfpCon “UTFP: 100 domande e risposte”, l’Unità Tecnica Finanza di Progetto ha lo scopo di rispondere in modo chiaro ed efficace, seppur necessariamente sintetico, alle domande più frequenti che sono ad essa rivolte dalle pubbliche amministrazioni che si avvalgono della relativa assistenza. Il documento - che rappresenta un aggiornamento dell’edizione 2009, di cui mantiene l’impostazione semplice, il taglio divulgativo e l’approccio multidisciplinare - è destinato a coloro (soggetti pubblici e privati) che sono interessati ad operare in Italia nell’ambito del Partenariato Pubblico Privato (PPP) e della Finanza di Progetto.

La notizia indicata e ulteriori documenti sull'argomento sono disponibili nel menù: Gestione del bilancio-Appalti

]]>
eugenio@piscino.it (Super User) Thu, 27 Nov 2014 00:36:36 GMT http://www.asfel.it/index.php/all-news/2678-la-finanza-di-progetto-e-le-faq
Una nuova sezione del menù: Armonizzazione dei sistemi contabili http://www.asfel.it/index.php/all-news/2675-una-nuova-sezione-del-menu-armonizzazione-dei-sistemi-contabili-14 armonizzazione8Come noto con il d.lgs. n. 126 del 10 agosto 2014 è stato modificato e integrato il d.lgs. n. 118 del 23 giugno 2011, in tema di armonizzazione dei sistemi contabili.
 
L’Associazione è da sempre vicina agli enti locali, in questo momento delicato di passaggi al nuovo sistema. Sono stati organizzati e sono in procinto di essere organizzati convegni e seminari sull’argomento, con esperti nazionali della materia.
 
La rivista: Management locale – rivista di amministrazione, finanza e controllo – dedica ogni mese una sua parte importante all’armonizzazione. Sono stati, inoltre, pubblicati due monografie sull’argomento, il numero 5/2013 e 5/2014. Il corrente numero della rivista (n. 10, ottobre) prevede un inserto speciale sul nuovo sistema contabile. In tale ottica è stata creata una nuova voce di menù, in Gestione del bilancio, che raggruppa il materiale presente in più parti del sito. Nei prossimi giorni verranno inseriti anche gli articoli fin qui pubblicati sulla rivista.

Vai alla nuova voce di menù: Gestione del bilancio-Armonizzazione che contiene tutti i principi contabili generali e applicati in vigore dal 2015.

]]>
eugenio@piscino.it (Super User) Wed, 26 Nov 2014 20:52:27 GMT http://www.asfel.it/index.php/all-news/2675-una-nuova-sezione-del-menu-armonizzazione-dei-sistemi-contabili-14
La documentazione delle selezioni pubbliche http://www.asfel.it/index.php/all-news/2673-newsletter-giornaliera-news-22 documenti6Il Consiglio di Stato, sezione V, nella sentenza n. 5753 depositata in data 21 novembre 2014, esamina questioni emerse in contenzioso relativo a procedura selettiva per la formazione di graduatoria di educatrici asili nido per il conferimento di supplenze annuali e temporanee in diversi anni scolastici.

La notizia è inserita nella newsletter giornaliera che è inviata agli Associati, che possono consultarla, inoltre, nel menù: Newsletter- News giornaliera

]]>
eugenio@piscino.it (Super User) Wed, 26 Nov 2014 04:42:00 GMT http://www.asfel.it/index.php/all-news/2673-newsletter-giornaliera-news-22
L'accesso civico http://www.asfel.it/index.php/all-news/2674-trasparenza-e-pubblicita-3 trasparenza12La più recente giurisprudenza in materia ha chiarito che le nuove disposizioni sul cd. "accesso civico", disciplinano situazioni non ampliative, né sovrapponibili a quelle che consentono l’accesso ai documenti amministrativi, ai sensi degli artt. 22 e ss. L. n. 241/90 e ss.mm.ii.Inizia in questo modo l'articolo pubblicato sulla rivista on line Altalex a firma di Pierpaolo Carbone dal titolo: Il diritto di accesso alla luce del nuovo t.u. della trasparenza.
Si rende, inoltre, disponibile il lavoro di Marco Grondacci, giurista ambientale.

La notizia indicata e ulteriori documenti e note sull'argomento sono consultabili nel menù: Normativa-Leggi Enti Locali

]]>
eugenio@piscino.it (Super User) Wed, 26 Nov 2014 01:18:00 GMT http://www.asfel.it/index.php/all-news/2674-trasparenza-e-pubblicita-3
I lavoratori precari in Sicilia http://www.asfel.it/index.php/all-news/2677-i-lavoratori-precari-in-sicilia “L'Anci Sicilia è presente e continua a rappresentare le difficoltà che affrontano ogni giorno i Comuni siciliani e, ancora di più, i lavoratori precari e le loro famiglie, che non hanno certezze per il loro immediato futuro”. Lo dichiara Leoluca Orlando, presidente dell’Associazione regionale, intervenendo sulla vertenza di circa 20mila precari in servizio presso gli enti locali e sul disagio dei Comuni che non riescono ad avviare un percorso di stabilizzazione. “Attendiamo risposte urgenti dal Parlamento nazionale - aggiunge - e ci auguriamo che si proceda con l'approvazione di un emendamento alla legge di stabilità che consentirebbe la proroga per un anno dei contratti. Per discutere di questi temi e per cercare soluzioni idonee ad avviare alla conclusione quest'annosa questione abbiamo convocato - conclude Orlando - un Consiglio regionale straordinario”.

“È imprescindibile per buona parte dei Comuni siciliani l'approvazione dell'emendamento presentato da diversi deputati siciliani - spiega Salvo Lo Biundo, vice presidente Anci Sicilia, con delega alle Politiche del personale degli enti locali - proprio perché serve a scongiurare il non avvio delle procedure di stabilizzazione da parte dei Comuni per una buona parte della platea dei precari. Ritengo, comunque, che sia indispensabile un intervento normativo a parziale modifica del decreto D'Alia, perché l'eventuale proroga, per quanto sia necessaria, sarebbe semplicemente un rinvio e non la soluzione definitiva del problema” conclude. da www.anci.it

]]>
eugenio@piscino.it (Super User) Wed, 26 Nov 2014 00:56:00 GMT http://www.asfel.it/index.php/all-news/2677-i-lavoratori-precari-in-sicilia
I lavoratori precari http://www.asfel.it/index.php/all-news/2676-i-lavoratori-precari “L'Anci Sicilia è presente e continua a rappresentare le difficoltà che affrontano ogni giorno i Comuni siciliani e, ancora di più, i lavoratori precari e le loro famiglie, che non hanno certezze per il loro immediato futuro”. Lo dichiara Leoluca Orlando, presidente dell’Associazione regionale, intervenendo sulla vertenza di circa 20mila precari in servizio presso gli enti locali e sul disagio dei Comuni che non riescono ad avviare un percorso di stabilizzazione. “Attendiamo risposte urgenti dal Parlamento nazionale - aggiunge - e ci auguriamo che si proceda con l'approvazione di un emendamento alla legge di stabilità che consentirebbe la proroga per un anno dei contratti. Per discutere di questi temi e per cercare soluzioni idonee ad avviare alla conclusione quest'annosa questione abbiamo convocato - conclude Orlando - un Consiglio regionale straordinario”.

“È imprescindibile per buona parte dei Comuni siciliani l'approvazione dell'emendamento presentato da diversi deputati siciliani - spiega Salvo Lo Biundo, vice presidente Anci Sicilia, con delega alle Politiche del personale degli enti locali - proprio perché serve a scongiurare il non avvio delle procedure di stabilizzazione da parte dei Comuni per una buona parte della platea dei precari. Ritengo, comunque, che sia indispensabile un intervento normativo a parziale modifica del decreto D'Alia, perché l'eventuale proroga, per quanto sia necessaria, sarebbe semplicemente un rinvio e non la soluzione definitiva del problema” conclude. da www.anci.it

]]>
eugenio@piscino.it (Super User) Tue, 25 Nov 2014 20:55:40 GMT http://www.asfel.it/index.php/all-news/2676-i-lavoratori-precari
I diritti di rogito dopo la riforma http://www.asfel.it/index.php/all-news/2670-newsletter-giornaliera-news-21 firma7La disciplina dei diritti di rogito, innovata a seguito del DL. 90/2014, conv. con modificazioni con legge 114/2014, produce una nuova pronuncia da parte di una sezione regionale della Corte dei Conti. Questa volta è la Sezione di controllo per la Sicilia che rispondendo ad un quesito di un comune conferma la lettura già fornita dalla Corte dei Conti della Lombardia con deliberazione n. 275 del 29 ottobre 2014.

La notizia è inserita nella newsletter giornaliera che è inviata agli Associati, che possono consultarla, inoltre, nel menù: Newsletter- News giornaliera

]]>
eugenio@piscino.it (Super User) Tue, 25 Nov 2014 04:42:00 GMT http://www.asfel.it/index.php/all-news/2670-newsletter-giornaliera-news-21
Il patto di stabilità per i comuni che si aggregano http://www.asfel.it/index.php/all-news/2672-il-patto-di-stabilita-per-i-comuni-che-si-aggregano I comuni che si aggregano applicheranno il patto di stabilità interno dopo 5 anni dalla fusione. Come base di calcolo saranno utilizzate «le risultanze dell'ultimo triennio disponibile». È quanto prevede un emendamento del governo alla legge di stabilità contenuto nel pacchetto delle proposte di modifica frutto dell'intesa con l'Anci. da www.anci.it

]]>
eugenio@piscino.it (Super User) Tue, 25 Nov 2014 01:50:19 GMT http://www.asfel.it/index.php/all-news/2672-il-patto-di-stabilita-per-i-comuni-che-si-aggregano
L'offerta anomala http://www.asfel.it/index.php/all-news/2669-newsletter-settimanale-6 appaltiIl Tar Campania, Napoli, Sezione III, con la sentenza n. 5781 del 10 novembre 2014sulla scorta di una copiosa giurisprudenza assestatasi in merito, ritengono illegittimo il provvedimento con cui sia stata sancita l’anomalia e quindi l’esclusione da una gara pubblica, in ragione di uno scostamento dell'offerta dalle voci costo del lavoro indicate nelle tabelle millesimali.

La notizia è contenuta nella newsletter settimanale che è inivata agli Associati, i quali la possono consultare anche nella sezione: Newsletter - News settimanale

]]>
eugenio@piscino.it (Super User) Mon, 24 Nov 2014 23:41:50 GMT http://www.asfel.it/index.php/all-news/2669-newsletter-settimanale-6
Le varianti in corso d'opera http://www.asfel.it/index.php/all-news/2671-la-rivoluzione-del-governo-41 progettazioneIl comunicato del Presidente dell’Anac del 24 novembre 2014 riporta gli esiti delle verifiche preliminari effettuate sulle varianti in corso d’opera trasmesse dalle Stazioni Appaltanti in applicazione dell’art. 37 del decreto legge 24 giugno 2014, n. 90. (Misure urgenti per la semplificazione e la trasparenza amministrativa e per l’efficienza degli uffici giudiziari).
 
La notizia e ulteriori documenti e note sull'argomento sono disponibili nel menù: Normativa-Leggi Enti Locali

]]>
eugenio@piscino.it (Super User) Mon, 24 Nov 2014 23:02:00 GMT http://www.asfel.it/index.php/all-news/2671-la-rivoluzione-del-governo-41
In G.U. il contributo compensativo delle risorse comunali http://www.asfel.it/index.php/all-news/2663-in-g-u-il-contributo-compensativo-delle-risorse-comunali finanzalocale1Comunicato del 21 novembre 2014 della Finanza Locale,  relativo alla attribuzione ai comuni del conguaglio del contributo compensativo, per un importo complessivo pari a 348.527.350,73 euro, spettante a seguito dell’abolizione della seconda rata IMU 2013 ai sensi dell'art. 1, del Decreto legge 30 novembre 2013, n. 133, convertito, con modificazioni, dalla legge 29 gennaio 2014, n. 5

Sarà pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 21 novembre 2014, n. 271, Supplemento Ordinario n. 88, il Decreto del Ministro dell'economia e delle finanze, di concerto con il Ministro dell'interno concernente l'attribuzione ai comuni di un contributo compensativo, a conguaglio, dell'importo complessivo di 348.527.350,73 euro, risultante dalla differenza tra le risorse di cui al comma 3 dell'articolo 1 del decreto legge 30 novembre 2013, n. 133, convertito, con modificazioni, dalla legge 29 gennaio 2014, n. 5 e quelle distribuite ai sensi dei commi 4 e 8 dello stesso articolo 1.

Gli importi delle singole quote attribuite a ciascuno dei comuni delle regioni a statuto ordinario e delle regioni Siciliana e Sardegna sono stati anticipati su questo sito, nel comunicato in data 19 settembre 2014, relativo alla seduta della Conferenza Stato-città ed autonomie locali dell'11 settembre c.a., nella quale è stato dato parere favorevole sullo schema del Decreto in argomento ai sensi dell’articolo 1, comma 6, del decreto-legge 133/2013. Per i comuni ricadenti del territorio delle regioni Valle d'Aosta, Friuli Venezia-Giulia e delle province autonome di Trento e Bolzano, cui la legge attribuisce competenza in materia di finanza locale, la compensazione del minor gettito dell'Imposta municipale propria avviene attraverso un minor accantonamento a valere sulle quote di compartecipazione ai tributi erariali, ai sensi dell'art. 13 comma 17, del decreto legge 6 dicembre 2011, n, 214.

I documenti relativi alla notizia indicata e ulteriori note sull'argomento sono consultabili nel menù: Gestione del bilancio-Finanza Locale

]]>
eugenio@piscino.it (Super User) Mon, 24 Nov 2014 09:42:10 GMT http://www.asfel.it/index.php/all-news/2663-in-g-u-il-contributo-compensativo-delle-risorse-comunali
Il nuovo codice antimafia http://www.asfel.it/index.php/all-news/2668-codice-antimafia antimafia3Come noto, il d.lgs. del 13 ottobre 2014, n. 153 recante "Ulteriori disposizioni integrative e correttive al decreto legislativo 6 settembre 2011, n. 159, recante codice delle leggi antimafia e delle misure di prevenzione, nonché nuove disposizioni in materia di documentazione antimafia, a norma degli articoli 1 e 2 della legge 13 agosto 2010, n. 136" entrerà in vigore il prossimo 26 novembre e da tale data dovrà essere utilizzato il codice delle leggi antimafia di cui al d.lgs.  n. 159/2011 nel testo coordinato con le modifiche introdotte dal citato d.lgs. n. 153/2014 nella parte concernente i controlli amministrativi sugli appalti e su concessioni, erogazioni e finanziamenti pubblici, tiene alto il livello di vigilanza su tale settore e ne rafforza l'incisività consentendo di emettere una documentazione interdittiva in tutti i casi in cui siano interessate imprese border-line, che oggi eludono gli accertamenti antimafia più rigorosi, operando sotto soglia.

La notizia indicata e ulteriori documenti e note sull'argomento sono disponibili nel menù: Normativa-Leggi Enti Locali

La notizia è inserita nella newsletter giornaliera che è inviata agli Associati, che possono consultarla, inoltre, nel menù: Newsletter- News giornaliera

]]>
eugenio@piscino.it (Super User) Mon, 24 Nov 2014 06:42:00 GMT http://www.asfel.it/index.php/all-news/2668-codice-antimafia