Retribuzione di posizione: economie

Retribuzione di posizione: cosa fare con le economie di fine anno?

da Gianluca Bertagna

Con l’orientamento applicativo CFL 123, l’Aran affronta la questione di come gestire eventuali risparmi che si trovano a fine anno sullo stanziamento delle somme a favore dei dipendenti incaricati di posizione organizzativa.

Come noto, sull’argomento, è importante che ogni ente stabilisca a monte (inizio anno) quante somme stanziare per remunerare la retribuzione di posizione di posizione e di risultato e della somma di queste almeno il 15 per cento è destinato a retribuzione di risultato.

Ma cosa accade se a fine anno vi sono stati dei risparmi sula retribuzione di posizione dovuti da minor presenza, minori aree, aspettative, ecc. ecc.?

La risposta la rinveniamo nel parere oggetto di commento e ci sono due possibilità:

    Tutto ciò che non è speso costituisce economia di bilancio e quindi non è destinato a nient’altro nè in questo esercizio nè in quello successivo

    Tutto ciò che non viene speso per retribuzione di posizione può (ma non è un obbligo!!!) essere destinato a incrementare la quota di risultato.

In aggiunta a ciò, sottolineiamo, che di una cosa bisogna essere certi: i risparmi a fine anno sullo stanziamento delle posizioni organizzative non vanno ad incrementare il fondo del trattamento accessorio dei dipendenti.. 

bannercorsi

campagna adesione2021

ASFEL

Associazione Servizi Finanziari Enti Locali

Via Lepanto, 95 - 80045 Pompei (NA)

C.F. 90080340632 - P.I. 08339801212

. E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

. Pec: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Top
Questo sito utilizza cookie di profilazione propri e di terzi per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Utilizza anche cookie analytics propri e di terzi al fine di effettuare statistiche e monitoraggi sull'utilizzo del sito. Continuando a consultare ASFEL.it o chiudendo questo popup, acconsenti all'utilizzo dei nostri cookie Dettagli…